........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

numero verde e contatti utili #adessonews

Il blocco della propria carta Bancoposta deve essere fatto tempestivamente in caso di furto e smarrimento, ma anche se si hanno dubbi su una possibile clonazione.

A riguardo è consigliato controllare immediatamente i movimenti e quindi procedere al blocco, specificando in questo caso la reale motivazione, così da ottenere i relativi moduli che devono essere compilati e consegnati per ottenere i rimborsi del denaro sottratto in modo fraudolento, quando previsto.

Come riferimenti si devono usare i rispettivi numeri telefonici che variano in funzione della tipologia di card (se Postamat o carta di credito e, riguardo a queste, chi è la banca emittente) e a seconda che la richiesta di blocco venga effettuata dall’Italia oppure dall’estero.

Quali numeri contattare?

I numeri utili da conoscere ed utilizzare sono:

Tipo di carta Bancoposta Numero da Italia Numero da Estero
Postepay 800.90.21.22 0039.049.2100.149
Postamat Maestro 800.652.653 0039.04.92100148
Postamat Click 800.652.653 0039.04.92100148
BancoPosta Classica 800.207.167 0039.0432.744106
BancoPosta Oro o CREDIT-easy 800.207.167 0039.0432.744106
BancoPosta Ricaricabile 800.822.056 0039.02.6084.3768
Carta Oro American Express 06.72.900.347 011.800.263.92.279 (da USA, Canada e Australia), 018.001.231.690 (dal Messico), +800.263.92.279 (dagli altri paesi)
Carta BancoPosta Più 800.822.056 0039.02.6084.3768

Quale procedura seguire?

Una volta individuato il numero giusto, a seconda del tipo di carta di cui si è titolari (visto che il blocco Bancoposta va fatto direttamente dal suo titolare), bisogna chiamare e annotare i dati (specialmente il codice associato a ciascuna card) che l’operatore comunicherà al momento della richiesta.

Questa può essere confermata con uso di raccomandata oppure altri sistemi che possono essere anche online, preferibilmente se si è titolari della firma digitale oppure tramite pec (per il valore di riconoscimento univoco che possiedono). Entro due giorni (successivi a quello in cui è stato richiesto di bloccare la card) ci si deve recare presso le autorità competenti per effettuare la denuncia (di furto o di smarrimento).

Una copia della suddetta denuncia va portata ad un qualsiasi ufficio postale per poter chiedere l‘emissione della nuova carta in sostituzione di quella bloccata (a seconda della Carta Postamat o credit card di cui si è titolari potranno essere applicati dei costi di “sostituzione”). Questa verrà inviata via posta e si dovrà seguire la procedura di attivazione quando richiesta dal prodotto stesso.

Vai alla sezione dedicata ai Prodotti e carte di Poste Italiane.

‘);]]>

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.cartedipagamento.com/blocco-bancoposta.htm”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.